Circostanze e particolari

… non mi interessano ne’ il “come” ne’ il “perche'”. Le circostanze sono sempre squallide e banali. Tutto accade sempre per il motivo e nel modo esatto in cui e’ stato possibile che accadesse. Non vale la pena, alla fine, preoccuparsi dei particolari. Invece vale la pena, anzi e’ necessario preoccuparsi dell’essenziale, di quella verita’ che sola giustifica ai miei occhi l’essere vissuto fino ad oggi.

da “Le braci” di S. Marai

Annunci