Vorrei avere una figlia femmina

Dire Fare Baciare Claudia de Lillo

Vorrei avere una figlia femmina per insegnarle che fregarsene ogni tanto, dei capelli a carciofo, dei peli che, maledetti, ricrescono sempre, di un brufolo sul naso, è una pratica liberatoria e sana. Vorrei avere una figlia femmina per insegnarle a piacersi, indipendentemente dalla taglia di reggiseno, dalla forma dei fianchi, dal colore degli occhi e dei capelli. Vorrei avere una figlia femmina per imparare insieme l’equilibrio e l’autoironia che aiutano a non perdere i pezzi e a non romperti, anche quando nello specchio non ti riconosci. Vorrei avere una figlia femmina per convincerla, come si sono convinte le ragazze in quella città nel bosco, che non dobbiamo fare nulla per compiacere nessuno. Vorrei avere una figlia femmina per convincerla che dobbiamo fare di tutto per compiacere noi stesse. Ed essere felici. Tutto il resto viene da sé.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...